Acido Ialuronico Seno: Costo 3 Iniezioni

Acido Ialuronico Seno
a
Febbraio 16, 2021

Molto spesso si sente parlare dell’impiego dell’ acido ialuronico sul seno per aumentare il volume del seno e contrastare diversi inestetismi estetici, e a quanto pare i risultati che ne conseguono si rivelano altamente apprezzabili e immediati.

Infatti, grazie alle moderne innovazioni tecniche della medicina estetica non sono poche le persone, sia uomini che donne, che ricorrono a qualche ritocchino per apparire più giovani e con un fisico invidiabile.

Non a caso viene definito come un elisir di eterna giovinezza.

In questo post ci soffermeremo in particolar modo sull’utilizzo dell’acido ialuronico al seno, quali sono le controindicazioni ed eventuali effetti collaterali che si potrebbero manifestare in alcuni soggetti.

Acido ialuronico cos’è

Non tutti ne sono a conoscenza ma l’acido ialuronico è una sostanza che fa già parte del nostro organismo e le sue funzioni sono molteplici, in particolar modo: mantiene la pelle elastica e ben tonica, nutre la cute in profondità, previene l’invecchiamento cutaneo, contrasta la secchezza cutanea, tuttavia con il trascorrere dell’età questa molecola comincia a rilasciare una quantità ridotta di prodotto, ed ecco che cominciano a manifestarsi i primi segni del tempo, la pelle appare più spenta, poco turgida e tonica.

Nell’ambito della chirurgia estetica si ricorrere dunque all’acido ialuronico per ritornare più giovani, ma nel caso si voglia ingrossare il seno, si tratta di un’alterativa che molti esperti del settore sconsigliano.

A cosa serve

Si sa, il seno è sinonimo di femminilità e sensualità e non sono poche le donne che ricorrono a qualsiasi soluzione pur di farlo apparire molto più prosperoso. C’è chi decide di sottoporsi ad un intervento chirurgico vero e proprio come la mastoplastica additiva e chi invece è alla ricerca costante di qualche soluzione estetica poco invasiva.

Fino a qualche tempo fa era molto richiesto il filler seno a base di acido ialuronico per aumentare e rassodare il seno ma a quanto pare oggi il suo impiego è altamente sconsigliato oltre che vietato in Italia e in alcuni Paesi europei.

Controindicazioni

Molti esperti in materia hanno appurato che il filler alle tette, è un impiego su questa zona particolarmente delicata del corpo, può apportare problematiche e rischi non indifferenti soprattutto se si ricorre a tale soluzione estetica per diverse volte:

• Può favorire una infiammazione;
• Può causare delle intolleranze;
• Può dare luogo alla formazione di noduli o cisti.

In quest’ultimo caso è doveroso fare anche una piccola precisazione: qualora fossero presenti cisti o noduli, impiegando l’acido ialuronico, non sarà possibile fare una corretta diagnosi e agire dunque tempestivamente sul da farsi.

Oltretutto l’acido ialuronico iniettato al seno tramite 3 inieizioni non ne garantisce la sicurezza per la salute. In passato è accaduto che, ricorrendo a diverse infiltrazioni, le mammelle non erano più simmetriche.

Alternative per un seno cadente

L’unica alternativa per un seno cadente che vuole ottenere una nuova forma è la possibilità di avere inieizioni acido ialuronico ad alta densità.

inizioni di acido ialuronico al seno

Si tratta di un materiale che apre porte verso una nuova opportunità in termini di rimodellamento del proprio petto e corpo.

Ovviamente questa informazione deve essere presa con la dovuta cautela e rivolgersi allo specialista medico chirurgo per comprendere la fattibilità o meno di questa procedura.

Ricorrendo alle sedute di infiltrazioni, ecco che il trattamento appare indolore e rapido.

Durata

La durata della seduta è di circa mezz’ora: la paziente vien stesa sul lettino e lo specialista inietta con l’impiego di una cannula il materiale. Non viene utilizzata alcuna sedazione e a fine intervento non occorre eseguire medicazioni se non successivamente un semplice controllo.

Si potrà intravedere sulla zona trattata un leggero gonfiore e rossore, ma è del tutto normale, le riprese dell’attività quotidiana potranno essere tranquillamente eseguite il giorno successivo.

Le infiltrazioni di acido ialuronico ad alta densità, ecco i benefici che si traggono
• Le dimensioni del seno aumentano;
• E’ possibile correggere eventuali asimmetrie a causa di alcuni interventi chirurgici;
• Corregge imperfezioni a seguito di una mastoplastica additiva;
• Modella la forma di un seno troppo piccolo;
• Riempie la parte superiore del seno che solitamente è quella che si presenta più svuotata.

Chi desidera sottoporsi eventualmente a questo trattamento bisogna mettere in conto che l’aumento del seno ha una durata temporanea nel giro di un anno bisognerà nuovamente ripetere la suddetta operazione.

Costo

Dipende da molteplici fattori, sicuramente il medico al quale ci si rivolge e la struttura, sono degli elementi determinanti, in aggiunta visto e considerato che bisogna sottoporsi ripetutamente a diverse sedute per mantenere nel tempo i risultati, è chiaro che il costo potrà variare in base ai materiali utilizzati, per darvi un’idea può andare dalle 300€ a seduta ai 2000€ per un ciclio di sessione completo, tuttavia se si desidera mantenere un effetto costante è necessario considerare altre soluzioni chirurgiche come il lipofilling al seno o la mastoplastica additiva.

acido ialuronico al seno costo dai 300 ai 2000€

Si tratta di un intervento molto più invasivo perché occorre introdurre delle protesi mediante un’incisione nelle areole, ma il risultato è definitivo a patto di essere eseguito da una struttura idonea e ben attrezzata.

Soluzioni meno invasive

Il lipoffiling è un trattamento chirurgico che si basa sul prelievo di grasso in una zona apposita del corpo mediante una micro cannula, una volta aspirato viene filtrarlo e successivamente iniettato.

Viene utilizzata questa opzione quando il seno appare cadente, svuotato a causa dell’allattamento o gravidanza, oppure risulta poco armonioso.

Naturalmente bisogna affidarsi solo ed esclusivamente a medici chirurghi plastici competenti con rinomata esperienza alle spalle.

Prima di eseguire l’intervento per un seno rifatto con protesi occorre fare una visita preliminare con lo specialista, il quale valutando lo stato di salute generale del paziente nonché le sue aspettative, sceglierà il miglior metodo da mettere in atto per raggiungere i risultati desiderati.

Per sottoporsi all’operazione di lipofilling occorre essere in buona salute e per favorire poi il processo di cicatrizzazione (è possibile crearci anche dei tatuaggi come qui) bisogna seguire tutti gli accorgimenti che il medico consiglierà.

Per aumentare il volume del seno è possibile ricorrere anche ad altre soluzioni non chirurgiche, come per esempio i fili bioristrutturanti insieme alla biostimolazione che permettono di ottenere un seno ben turgido e tonico oppure la carbossiterapia in quanto offre degli ottimi risultati eliminando le smagliature bianche ed ossigenando i tessuti facendo apparire il seno molto più compatto.

Per conoscere, a titolo gratuito, preventivi sul miglior chirurgo per un trattamento di acido ialuronico al seno, contattaci senza impegno e ti segnaleremo i chirurghi certificati e consigliati secondo le tue esigenze.

Scritto Da MigliorChirurgo

Questo articolo è offerto dalla redazione di MigliorChirurgo.
Ti potrebbe interessare:
0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *